LA RICERCA

ETEREcam ANALISI GALLERIA SCARICA PDF CONTATTI

LA RICERCA

Il desiderio di conoscenza mi spinge a ricercare, a fare ipotesi e a formulare nuove teorie. Ma è veramente importante che la teoria sia corretta? Naturalmente no. Anche se è sbagliata, è comunque un passo verso la conoscenza. Secondo la fisica ci sono molte più informazioni in un risultato negativo che in uno positivo. Il “NO” crea la strada che eventualmente porta al “SI”.

 Il cervello consiste di minuscole cellule nervose chiamate neuroni. I neuroni si diramano e si connettono con altri neuroni che formano una rete. Ogni connessione che si forma corrisponde a un pensiero o a un ricordo. Il cervello forma concetti basati su memoria associativa. Ad esempio, tutte le idee, i pensieri, i sentimenti sono costruiti e interconnessi in questa rete neuronale e sono tutti connessi

Ogni tassello delle informazioni che processiamo, ogni bit di informazioni che riceviamo dall’esterno è stato inevitabilmente influenzato dalle nostre esperienze precedenti e dalle nostre reazioni emozionali e agli schemi che noi abbiamo sedimentato.

 

 

 

 

 

 

 

Benda Paolo